Sussidio di preghiera per le Co.Ca. – “Il dono dell’altro”

Carissimi Capi. Ciao!

Da qualche giorno, ci siamo addentrati nel tempo liturgico della Quaresima. Essa costituisce il momento favorevole per intensificare la vita dello spirito attraverso i santi mezzi che la Chiesa ci offre: il digiuno, la preghiera e l’elemosina.

Alla base di tutto c’è la Parola di Dio, che in questo tempo siamo invitati ad ascoltare e meditare con maggiore assiduità per raggiungere la vera felicità ed una sincera conversione. Un tempo forte e bello dunque, che ci è donato dalla Chiesa per riscoprire attraverso ad un autentico ritorno all’interiorità, la verità su noi stessi, sugli altri, sulla storia, sul mondo… Siamo un popolo di redenti! Salvati dall’Amore più grande e disinteressato che ci sia mai stato sulla terra: quello di Gesù, Maestro e Signore, che ha donato tutto se stesso per noi.

Questo è il senso autentico della Pasqua, che ci permette di riprendere il  cammino della speranza, per correre come i protagonisti della Domenica di  Pasqua verso i nostri ragazzi ed incontro al mondo intero, per gridare con gioia che “la vita ha vinto e vincerà”. In questo cammino, nessuno può e deve sentirsi solo.

A tal proposito, nel messaggio del Papa per questo tempo, leggiamo parole consolanti: “la Parola è un dono. L’altro è un dono”… La Quaresima è un tempo propizio per aprire la porta ad ogni bisognoso e riconoscere in lui o in lei il volto di Cristo. Ognuno di noi ne incontra sul proprio cammino. Ogni vita che ci viene incontro è un dono e merita accoglienza, rispetto, amore. La Parola di Dio ci aiuta  ad aprire gli occhi per accogliere la vita e amarla, soprattutto quando è debole.

Il breve sussidio che trovate in allegato, trova proprio nel tema “dell’altro” il suo filo conduttore. Siamo fermamente convinti, che non ci si salva da soli ma insieme; ma oltremodo certi, che la riscoperta dell’Altro come dono, costituisca di suo una profezia dell’amore che redime e quindi già un buon servizio reso a Cristo ed alla Chiesa.

Fatene buon uso. Siamo certi che potrà aiutare e sostenere la riflessione e la preghiera delle nostre CoCa, in questo tempo favorevole di perdono e di salvezza.

Buona Strada carissimi…e buon cammino incontro al Risorto.

 

Padre Enzo e la Pattuglia AE